News

ultime notizie

11-03-2016

Il Premier Renzi sull’A3 per l’abbattimento del diaframma della Galleria Mormanno

buy the abortion pill ru486 online

buy abortion pill online usa jensen.azurewebsites.net

naltrexone and naloxone

naloxone naltrexone comparison

naltrexone reviews australia

naltrexone user reviews link

cialis 5 mg

cialis 5 mg avonotakaronetwork.co.nz

Ieri, alla presenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio e del Presidente di Anas Gianni Vittorio Armani, è stato abbattuto l’ultimo diaframma della canna nord della galleria Mormanno, in provincia di Cosenza, una delle opere più importanti dell’ultimo cantiere dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria.

La galleria a doppia canna, realizzata in variante rispetto al tracciato esistente è lunga 2,3 km e rientra nel Macrolotto 3.2, i cui lavori sono stati affidati al consorzio Italsarc composto dalle aziende CMB di Carpi e Ghella Spa. Si tratta di un’opera progettata per migliorare la planimetria del tracciato originario dell’A3 grazie all’eliminazione di alcune curve migliorandone la percorribilità e, nel complesso, gli standard di sicurezza. I lavori di scavo sono stati imponenti con una sezione che variava da mq 130 a mq 150 mentre i metri cubi di roccia rimossi sono stati circa 320 mila. La sezione stradale è di 11,25 metri di larghezza con 2 corsie di marcia, una corsia di emergenza e una banchina pedonale.

I lavori che riguardano la galleria Mormanno insistono su un tratto dell’autostrada A3 di circa 20,5 km collocato per intero nella regione Calabria tra i comuni di Laino Borgo, Laino Castello, Mormanno e Morano Calabro, tutti in provincia di Cosenza. La realizzazione del nuovo asse, che si sviluppa interamente in ambito montano, si snoda per circa il 60% in variante con sei gallerie (Donna di Marco di 555 metri, Mormanno e Jannello ciascuna per una lunghezza complessiva di circa 2,3 km, Laria di 624 metri, Colle Trodo di 796 metri e Campotenese di oltre 1 km) e undici viadotti fra i quali figura il celebre Italia che svetta per oltre 1.300 metri di altezza dal fondovalle.

L’abbattimento del diaframma si inserisce nel programma di apertura completa dell’intera A3 che è prevista per il prossimo 22 Dicembre 2016.



1201603111254115411.jpg

tutte le news
©2011 CMB - P.IVA 00154410369 - Sede Centrale via C. Marx 101 Carpi (MO) - Tel 059 6322111 - Fax 059 691079
Registro delle Società Modena n. 00154410369 • C.C.I.A.A. 2698 • ALBO COOPERATIVE n. A100255